San Secondo contro i Santi. Partita ad alto coefficiente di difficoltà

Termina la settimana intensa di sport e di azione per il Città di Asti e lo fa con una trasferta dal valore dolce per il ricordo del passato (come non ricordare la cavalcata per la promozione in serie A2 iniziata proprio a Merate con la splendida coppia Mendes/Ongari) ma estremamente difficile per l’attuale valore dell'avversario e per il fatto che gli uomini di Lemma in casa si trasformano in una vera e propria macchina da guerra.

Ne sa qualcosa il Città di Massa in vantaggio sul 4 a 1 poi ripreso e sconfitto 9 a 5 al termine di una vera battaglia sportiva. A Merate Mauri e socì sanno mettere in difficoltà chiunque e quindi occorrerà impegno ed estrema attenzione in un periodo in cui il Dio del futsal ha dispensato infortuni a profusione e influenze debilitanti che sono costati il passaggio alle final four (a proposito in bocca al lupo al Città di Massa che difenderà l’onore del Girone e al Futsal Cobà nuovamente in finale dopo essere venuto ad Asti nella passata stagione). Una partita che quindi può essere decisiva non perdere il contatto dalla vetta sarebbe bellissimo e anche scaramanticamente importante. Noi ci proveremo