Dica 33. Asti vola in campionato e si prepara a una settimana di fuoco

Non era facile uscire imbattuti dal Paladante, il tempio del calcio a 5 del Città di Sestu, alcuni acciacchi avevano compromesso la solidità del gruppo con alcune assenze di peso. Ma quando il gioco si fa duro Celentano e compagni hanno tirato fuori un carattere senza confini e hanno portato a casa tre punti che danno una grande iniezione di fiducia ma che soprattutto avvicinano gli uomini di Lotta alle posizioni alte di classifica visti i risultati maturati sui campi oggi con le sconfitte di Milano e Chiuppano.

Un avvio letale per i padroni di casa del Sestu che subiscono in pochi minuti le reti di Zanchetta, Celentano e Corsini, un 3 a 0 iniziale che indirizza la gara e che nonostante la buona volontà del Sestu che prima con Soro poi con Nuninho cerca di ritornare in partita. Ma ci pensa Zanchetta a un minuto dalla sirena a mettere un vantaggio sicuro tra le due squadre. Una ripresa arrembante per i sardi che chiudono il Città di Asti nella propria area, poi Nuninho già ammonito viene pescato con la seconda ammonizione e quindi espulso. Mendes sigilla così la partita, mentre Zanchetta mette a segno la sua seconda tripletta. Un 6 a 2 che rende merito al lavoro di Lotta/Braga e che da pieno ossigeno.: Adesso una settimana di lavoro prima di un tour de force che vedrà Corsini e compagni duellare al Palasanquirico con l’Imolese sabato prossimo, tentare poi l’approdo alle Final Four di Coppa e la temibile sfida a Merate contro il Saints Pagnano. Insomma il futuro del Città di Asti passa da queste forche caudine, sfide senza futuro, ma si gioca per questo e non andare al Palasanquirico a sostenere i ragazzi sarebbe proprio un peccato

CITTÀ DI SESTU-CITTÀ DI ASTI 2-6 (2-4 p.t.)
CITTÀ DI SESTU: Etzi, Nuninho, Cau, Rufine, Pinto
, Asquer, Soro, Atzeni, Pinna, Ruzzu, Dessì, Muscas. All. Cocco

CITTÀ DI ASTI: Tropiano, Corsini, Celentano, Zanchetta, Mendes, Malainine, Peninha, Braga, Sanfilippo, Demarie, Scianna. All. Lotta

MARCATORI: 1'39'' p.t. Zanchetta (A), 3'04'' Celentano (A), 4'35'' Corsini (A), 6'17'' Soro (S), 13'51'' Nuninho (S), 18'52'' Zanchetta (A), 9'05'' s.t. Mendes (A), 11'04'' Zanchetta (A)

AMMONITI: Nuninho (S), Zanchetta (A)
ESPULSI: al 8'49'' del s.t. Nuninho (S) per somma di ammonizioni

ARBITRI: Carlotta Filippi (Bergamo), Domenico Di Micco (Sesto San Giovanni) CRONO: Cra Sardegna