Asti che grinta e che voglia vola ai quarti di Coppa

Il Citta di Asti ha un bel feeling con la Coppa Italia, in un freddo mercoledì di gennaio lungo la via Emilia si batte e lotta come un leone sempre di rincorsa ma alla fine porta a casa il passaggio ai quarti di finale contro il Città di Massa il prossimo 12 febbraio. Una partita per cuori forti con l’Imolese più reattiva nel primo tempo ma che per passare ha bisogno di due sviste dei ragazzi che permettono ai locali di andare al riposo sul 2 a 0 a favore.

Ma il Città di Asti nella ripresa cambia marcia e nonostante le grandi parate del portiere avversario prima Major poi Corsini, alla terza rete a Imola quest’anno sempre allo stesso modo, impattano dopo nemmeno cinque minuti. Una leggera disattenzione permette subito a Imola di tornare avanti prima del convulso finale. A cinque dalla fine Miglia mette il portiere di movimento con Mendes lesto a prendere un tiro e a insaccare. Anche in questo caso il pareggio dura poco ma ci pensa major a impattare a un minuto dalla fine. Andiamo ai supplementari e Zanchetta ha la grande occasione su tiro libero ma si fa ipnotizzare e quindi ci si gioca tutto ai tiri di rigore. Mendes Corsini Xuxa i marcatori per Asti Foglia invece stampa il suo sul palo. Continua così il periodo d’oro dei biancorossi astigiani attesi ora da una lunga trasferta toscana contro Pistoia, si giocherà a Campi Bisenzio a Firenze per un campionato in cui i ragazzi di Lotta e Miglia vogliono dire la loro

Imola vs Asti 5 – 7 (d.c.r.)

Primo tempo 2 – 0 reti di Liberti e Revert Cortes (I)

Secondo tempo 2 – 4 reti di Liberti e Gabriel per Imola doppietta di Paul Major, Corsini e Mendes per Asti