Il 2019 un anno incredibile per il Città di Asti. Auguri a tutti

E’ stato un anno fantastico quello del Città di Asti, da matricola in serie A2 siamo arrivati a un soffio dai play off, abbiamo disputato sotto il nostro cielo, dentro il nostro Palazzo una finale di Coppa battuti da un Sandro Abate, poi promosso in serie A1 che sta dettando legge anche nel massimo campionato. 14 vittorie, 9 pareggi e solo cinque sconfitte. 110 reti segnate e 95 quelle subite. Campioni del calibro di Fortino e Zanchetta hanno allietato i nostri pomeriggi del sabato.

Ma soprattutto quello che ci preme è ricordare come il nostro progetto di valorizzazione dello sport astigiano stia proseguendo con un numero sempre crescente di amici di sponsor e di persone che credono nel nostro progetto. Il 2019 si è chiuso con una strepitosa vittoria ad Aosta su un campo notoriamente a noi ostico. Il 2020 si aprirà con due partite fondamentali quel futsal Villorba altrettanto indigesto, mai battuto e l’ottavo di finale di Coppa a Imola per ritornare su quel palcoscenico. L’obiettivo neppure troppo velato è quello di riportare Asti sul palcoscenico che si merita e per farlo occorre veramente lo sforzo di tutti. Noi ci crediamo e abbiamo una voglia matta di dimostrarlo e allora nel frattempo. Buon Natale e Buon Anno a tutti nostri tifosi ci si rivede l’anno prossimo