Oggi a Imola scontro con i padroni di casa

Nel lungo tragitto del campionato la tappa di oggi alle cinque della sera, come reciterebbe il sommo Garcia Lorca, è una tappa importante contro una squadra molto attrezzata mai doma come recita il pareggio all’ultimo secondo utile in quel di Chiuppano. Il Città di Asti si presenta però con diverse assenze con Tropiano e Mendes squalificati e con ancora ai box Salamone e forse anche Siviero, anche la squadra di casa ha i suoi deficit con Foglia e Ortiz non della partita, ma in un campionato lungo e appassionante sono i trabocchetti che possono capitare. E allora spazio ai giovani e all’intensità che serve per disputare una buona partita.

Nessun pronostico gli uomini al comando di Lotta e Braga sanno che quelle che verranno disputate fino ad aprile saranno battaglie fino all’ultimo secondo, la classifica è corta e come insegna Pippo Quattrini di Pistoia basta imbroccare una serie positiva per passare dalle posizioni meno nobili all’empireo . la chiusa la lasciamo a Lucas capocannoniere del Città di asti con sei reti in questo avvio di stagione:”sarà una partita molto dura, soprattutto per il fatto che siamo senza diversi giocatori molto importanti, giocatori che ci permettono di essere costanti nel nostro stile di gioco, il girone quest’anno dimostra di essere un campionato molto difficile ed equilibrato, come testimonia la classifica. Solo verso la fine del girone d’andata le idee saranno più chiare, la classifica si dividerà e saranno molto più visibili gli obiettivi per il quale combattono le squadre. Sarò ben sincero, il fatto di essere arrivato a sei goal mi fa molto piacere, però è solo il riflesso dell’intensità messa negli allenamenti, dei consigli che mi dà il mister, lo staff e Corsini. lo devo a loro e all’aiuto dei miei compagni