Asti e Sestu si dividono la posta

Non è proprio un bel periodo continua il Città di Asti a mettere da parte crediti con la fortuna che potrebbero essere prima o poi riscossi. Un gran sinistro di Major al fulmicotone si stampa sulla traversa e poi entra in porta ma per l’effetto ritorna in campo, la terna non se ne avvede e così sfuma un successo che sarebbe stato quanto mai terapeutico per il Città di Asti bersagliato anche dagli infortuni che hanno tenuto al palo sia Siviero che Salamone. Se a questo si aggiunge l’assenza di Mendes per squalifica si comprende come il periodo non sia dei migliori.

Altro

Scontro stellare oggi al Palasanquirico contro Sestu.

Va in onda oggi al Palasanquirico il quarto atto del campionato e ripropone un classico degli ultimi anni lo scontro tra Città di Asti contro il Citta di Sestu; queste con gli isolani non sono mai partite semplici ma vere e proprie battaglie sportive fatte di buone giocate e di interpreti sempre sopra le righe dal punto di vista agonistico. La classifica non mette i due sodalizi in posizioni di classifica che competono ma siamo solo agli inizi e la stagione sarà lunga e complessa.

Altro

Grinta Città di Asti ma non basta per passare il turno a Brandizzo

Il secondo turno della Coppa di Divisione finisce al Palazzetto di Brandizzo a favore dell’L84 per 4 a 3, una partita tosta vibrante molto emozionante soprattutto nel secondo tempo. La Coppa di divisione è stata una proposta inserita tre anni fa per vivacizzare e mettere in competizione squadre che provengono da campionati diversi e anche un modo per portare in provincia i grossi squadroni. Asti è stata inserita nel girone A dove oltre alle squadre di categoria A2 e B ci sono anche due compagini di serie A CDM Genova e Mantova ieri sera dominatore a Cavezzo con il parziale di 22 a 3. Ma l’attenzione era per il primo scontro ufficiale di stagione tra le due piemontesi.

Altro

Un pari che sta stretto ma che reazione nel finale

Alle cinque della sera va in onda la terza di campionato per il Città di Asti; la sfida è con l’Olimpia Regium che annovera tra le sue fila Edinho, marcatore per eccellenza di questo girone A. Ma è il Città di Asti a fare la partita costringendo i padroni di casa a chiudersi a riccio. Però la tattica dell’Olimpia ha effetto e su una ripartenza e tiro di Aieta Corsini devia alle spalle di Tropiano. Manca ancora molto all’intervallo ma su una situazione simile stavolta è Fazio a mettere nei guai la difesa. La reazione è veemente ma per uno strano gioco del destino i pali e l’imprecisione non danno soddisfazione al Città di Asti.

Altro

Corsini: stiamo crescendo

E’ stato l’autore della prima rete ufficiale al Palasanquirico, un muro in difesa, tanta esperienza e qualità e un ruolo di allenatore dell’under 19 che promette bene per la sua pazienza e determinazione nel far crescere squadra e compagni. Stiamo parlando di Douglas Corsini ormai a tutti gli effetti un veterano del futsal astigiano. Douglas prima rete ufficiale in casa ? Si ho aperto le marcature soddisfatto di aver fatto il mio primo goal in casa, la speranza è di realizzarne tanti altri, la grinta e la voglia non mi manca di certo.

Altro

Il Città di Asti con grinta e passione fa suo il match contro Pistoia

La partita era importante, la posta in palio anche, il Città di asti tornava in una partita ufficiale davanti la suo pubblico dopo il pareggio contro il Mantova la scorsa stagione che aveva sancito la fine di un’annata comunque positiva. Il campionato era iniziato la settimana scorsa con il brusco stop a Villorba ma in quell’occasione non era certo mancato il gioco. Di fronte il Pistoia di uno ieratico Pippo Quattrini che ha giocato con il coltello fra i denti dal primo all’ultimo momento. Gli uomini di Lotta/Braga partono il piglio giusto ma serve un’invenzione di Corsini per andare in vantaggio; i toscani non ci stanno e pareggiano con il bomber Galindo, ma è sul finire del primo tempo che Braga/Fazio piazzano un uno due che stordisce gli ospiti.

Altro

Braga: contro Pistoia sarà una bellissima partita

Ci siamo, la prima in casa apre ufficialmente la stagione delle partite che contano al Palasanquirico. C’è naturalmente tensione pre-gara non si vuole fallire l’approccio alla sfida contro il Pistoia Gisinti. Contro il Villorba è stato il debutto su un campo difficile ma con alcune assenze, ora l’atteso debutto ne abbiamo parlato con Riccardo Braga: "se ripenso a sabato scorso guardo il lato positivo, fino a cinque minuti dalla fine

Altro

Celentano: abbiamo bisogno di un tifo caldo per dare il massimo

In serie A è un inedito ma lo scontro tra Pistoia e l’Astense, da cui poi sorse il Città di Asti, risale al campionato di serie B del 2013/2014, all’epoca la porta difesa da Tropiano non tremò di fronte ai toscani sconfitti per 5 a 1 al Palasanquirico e con i piemontesi in grado di violare all’ultima giornata il parquet toscano per 6 a 3, al termine di quella stagione l’Astense volò in serie A2 al culmine di una cavalcata vittoriosa. Prima stagione in serie A2 per quello che, dopo l’abbandono di Maschio è poi diventato il capitano della squadra, Antonio Celentano, e con lui tracciamo un po’ il bilancio del periodo in attesa dell’esordio casalingo.

Altro